Babbo Natale alla Nek, solidarietà per le lavoratrici licenziate

L'iniziativa è stata lanciata su Facebook da Francesco Miazzi, del comitato Lasciateci Respirare, che dopo aver incontrato le mamme in presidio ha colto la loro amarezza nell'impossibilità di prendere dei doni per i loro figli

L'occupazione alla Nek di Monselice (fonte Facebook)

Continua il presidio dei lavoratori della cooperativa Libera al cantiere del riciclo Nek di Monselice. Martedì i vertici dell'azienda hanno comunicato ai dipendenti la volontà di interrompere il rapporto di lavoro. Si tratta per lo più di donne di origine marocchina.

BABBO NATALE. A loro, nel giorno della vigilia di Natale va il pensiero di Francesco Miazzi, del comitato Lasciateci Respirare. Miazzi mercoledì si è recato all'ex centro riciclo per esprimere il suo sostegno alle donne in protesta. Al picchetto erano presenti anche alcuni bambini ed inevitambilmente si è parlato del Natale e dell'impossibilità delle mamme di fare dei doni. Dopo aver parlato con loro, Miazzi ha lanciato un'iniziativa che si è subito diffusa tramite Facebok: "Ci piacerebbe tanto che Babbo Natale arrivasse anche lì...che portasse qualcosa anche ai loro figli".

GIOCATTOLI. L'appello è subito stato colto da molte associazioni e dai volontari del parco Buzzaccarini che si sono prodigati per comprare qualche giocattolo da portare ai bambini e giovedì mattina, intorno alle 11, saranno consegnati, in segno di di solidarietà nei confronti di queste mamme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento