Banda dei rapinatori cinesi, in manette un terzo componente

I carabinieri sono riusciti a individuare ed arrestare un altro membro della gang dedita ai colpi ai danni di connazionali nell'Alta Padovana

Il nuovo arresto grazie agli elementi raccolti durante il blitz che ha portato in carcere i primi due componenti

All'arresto – meno di una settimana fa - dei primi due cinesi, accusati di far parte della banda che a febbraio ha realizzato diverse efferate rapine nell'Alta Padovana ai danni di connazionali, i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale l'avevano premesso: le indagini proseguivano e si era già sulle tracce di altri componenti.

L. WeiQiao-2ARRESTI CONVALIDATI. Assieme a DeFu Z. - 33enne regolarmente in Italia - e XiaYong C. - 28enne clandestino -, ora in carcere si trova anche il presunto complice WeiQiao L., 37enne irregolare, identificato grazie agli elementi raccolti nel corso del blitz che ha portato alla cattura dei primi due. Il nuovo fermo di indiziato di delitto è stato emesso dal pubblico ministero Paola de Franceschi, titolare dell’indagine. Questa mattina tutti i provvedimenti restrittivi sono stati convalidati. Hanno retto quindi gli elementi raccolti dai carabinieri con l’accusa di concorso in rapina aggravata, motivo per il quale i tre cinesi permarranno nel carcere di Padova.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento