Bano stigmatizza la corsa di Galiazzo in tangenziale, lui risponde: "Ridicolo"

Il consigliere leghista ha sbugiardato l'ex assessore dimostrando attraverso un video la velocità con cui andava in auto. Galiazzo ribatte: "Non gli stringerei la mano"

Le immagini su Fcaebook

Non si placano le polemiche nate a seguito del video postato su Facebook da Pietro Galiazzo, ex assessore e componente della commissione sicurezza a Noventa Padovana.

LA VICENDA

Marcello Bano, consigliere della Lega Nord, ha ripercorso, immortalato in un video, lo stesso tratto di tangenziale dell'ex assessore 29enne tenendo una velocità media di 90 chilometri orari come richiede il limite di velocità: nei due filmati si nota chiaramente come il tratto di strada percorsa nello stesso arco di tempo sia di molto inferiore rispetto a quello percorso dalla Mercedes di Pietro Galiazzo segno, secondo la denuncia, che quest'ultimo andava molto più "forte".

IL COMMENTO DI BANO

Bano commenta: "E' evidente che Galiazzo col suo amico andava ad una velocità maggiore rispetto alla nostra, approssimativamente ad una media di 156 chilometri orari. Ha avuto un atteggiamento strafottente, anche con me, e di certo ha mentito confermando pubblicamente, anche sulla stampa, di non aver mai superato i 90 chilometri orari. E' una bugia. Non si è  limitato solo a questo: dopo aver mentito mi ha anche aggredito e offeso ripetutamente. Poteva chiudere la questione chiedendo scusa della bravata e invece ha continuato ad attaccarmi".

REPLICA DI GALIAZZO

Galiazzo dal canto suo si difende anche se ammette: "La strada era sgombra ed eravamo in tutta sicurezza: adesso non ricordo se andavamo proprio a 90 precisi, ma certo la media era più o meno quella. L'atteggiamento del consigliere Bano è una cosa ridicola sembra quasi che abbia un'ossessione nei miei confronti visto che non è la prima volta che mi attacca. Se ne è parlato anche troppo, la vicenda è chiusa per me. Certo che se lo incontrerei - aggiunge - non gli stringerei la mano".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento