Sottopassi e scantinati invasi dall'acqua: il bilancio dei danni per il maltempo di martedì

Una vasta perturbazione ha colpito con particolare intensità le zone dell'Alta Padovana sia verso il Vicentino che al confine con la Marca. Fortunatamente non si registrano feriti

L'automobile inabissata a Cittadella (©Alessandro Bareggi)

Due sottopassi, il magazzino di un mobilificio, un garage, tre appartamenti, intere strade. Tutti sott'acqua, con i proprietari che ora fanno la conta dei danni e i soccorritori che dragano la melma.

Raffica di richieste

Carabinieri, vigili del fuoco e protezione civile sono stati impegnati in decine di interventi di varia entità a partire dal tardo pomeriggio di ieri, quando da numerose zone dell'Alta sono fioccate le richieste di aiuto. Nessun episodio grave, fortunatamente, ma l'acqua caduta copiosa che si è aggiunta alle già abbondanti precipitazioni delle ultime settimane ha causato non pochi problemi.

Cittadella e Galliera

Due i sottopassi stradali completamente allagati a Cittadella. In viale Europa un'automobile si è inabissata e miracolosamente l'autista è riuscito a scendere in tempo e dare l'allarme. Scena analoga ma senza persone coinvolte in via Sant'Antonio anche qui con l'arrivo della protezione civile che ha transennato la zona e deviato il traffico mentre cercava di far rientrare l'emergenza. Problemi anche nella sede del mobilificio Furlan in via Pozzetto, dove l'acqua ha invaso il piano seminterrato e un garage e dove i vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per pomparla all'esterno. Situazioni simili anche a Galliera Veneta, con l'esondazione dei canali di scolo di via Olivari che ha causato il parziale allagamento di un'abitazione privata.

Trebaseleghe

Spostandosi verso il Trevigiano le cose non sono migliorate. A Trebaseleghe infatti hanno esondato i canali che cingono via Malcana in aperta campagna e la vicina via Bovi. Qui per circa duecento metri la strada è stata totalmente impercorribile e l'acqua ha invaso una stanza al piano terra di un'abitazione e lambito quella vicina. In azione la protezione civile, che lungo le strade ha posizionato le transenne per impedire il passaggio e nelle case private ha fatto defluire l'acqua anche grazie ai sacchi di sabbia per il contenimento.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Tragedia lungo l'autostrada: padovano schiacciato sotto il suo camion

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

  • Un corpo riaffiora dal canale. Il deambulatore abbandonato prima della tragedia

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

Torna su
PadovaOggi è in caricamento