Blocco del traffico: a Cadoneghe si torna al livello verde

La concentrazione di Pm10 inquinanti è tornata sotto la soglia critica: fino al nuovo bollettino Arpav di mercoledì 22 ottobre tornano in strada i veicoli diesel Euro 4

Almeno fino al 22 ottobre a Cadoneghe la soglia di allerta per l'inquinamento torna al livello verde: via libera ai veicoli privati benzina Euro 2 e diesel Euro 4.

🚦QUI tutte le informazioni sul blocco del traffico a Cadoneghe, dal 15 ottobre al 31 marzo

Chi può circolare

Le misurazioni di Arpav segnalano nel comune della cintura urbana un abbassamento dei livelli di Pm10 nell'aria,con conseguente ritorno al livello verde (allerta bassa). Poi bisognerà attendere il nuovo bollettino. L’allerta verde prevede il divieto di circolazione dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 18.30 (esclusi eventuali giorni festivi infrasettimanali e il periodo natalizio) per i veicoli alimentati a benzina “no-kat” (Euro 0) ed Euro 1, veicoli alimentati a gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2 e Euro 3 , motoveicoli e ciclomotori a due tempi immatricolati prima dell'1 gennaio 2000 o non omologati ai sensi della direttiva 97/24/ec con alcune eccezioni contenute nell'allegato a dell’ordinanza (n.4 del 10 ottobre 2018).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il riscaldamento

Semaforo verde anche per quanto riguarda le limitazioni anche agli impianti termici, anche alimentati a biomasse e combustioni all’aperto. La temperatura media in ambiente non potrà superare i 19 gradi (con tolleranza di 2 gradi) nelle abitazioni ed esercizi commerciali. É vietato l'utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (legna, cippato, pellet), con una classe di prestazione emissiva inferiore alle “2 stelle” in presenza di impianto di riscaldamento alternativo. Vietato anche installare generatori di calore domestici alimentati a biomassa, con una classe di prestazione emissiva inferiore alle “3 stelle” e bruciare all’aperto residui vegetali derivanti da attività agricole e forestali.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

  • Rientra e trova la compagna esanime: stroncata in casa da un malore fatale

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • Addetti al rifornimento scaffali: ricerca urgente per settore Gdo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento