Corre in bici sulla Treviso-Ostiglia, colpito alla gamba da un colpo di fucile di un cacciatore

Domenica, malcapitato protagonista un 59enne di Trebaseleghe che stava percorrendo la pista ciclabile, ricorso alle cure mediche del pronto soccorso per due pallini conficcatisi nell'arto destro

Doloroso fuoriprogramma, domenica, per un ciclista 59enne di Trebaseleghe che stava percorrendo la pista ciclabile Treviso-Ostiglia, finito nella traiettoria di un colpo di fucile sparato da un cacciatore.

IL PRECEDENTE SIMILE: Spara alla lepre ma impallina ciclista

INDAGINI IN CORSO. Due i pallini che gli si sono conficcati nella gamba destra. Ricorso alle cure mediche del pronto soccorso, è stato giudicato guaribile con 9 giorni di prognosi. Indagini in corso da parte dei carabinieri della stazione di Camposampiero per risalire al responsabile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento