Il caldo incide negativamente sulla fertilità maschile: lo rivela uno studio padovano

Il team di Andrologia e medicina della riproduzione umana dell'azienda ospedaliera di Padova, diretto dal professor Carlo Foresta, ha condotto una ricerca su un gruppo di giovani frequentatori di saune

Le temperature hot influiscono in maniera negativa nella fertilità del maschio. È questo l'esito di una ricerca condotta dal team di Andrologia e medicina della riproduzione umana dell’azienda ospedaliera di Padova, diretto dal professor Carlo Foresta.

TEST. Ad avvalorare la tesi, un test condotto su un gruppo di giovani padovani che si sono prestati a frequentare la sauna due volte a settimana per 90 giorni consecutivi. Il responso è stato che al termine del periodo di studio, la produzione di spermatozoi di questi soggetti si è ridotta drasticamente e solo dopo 6 mesi dalla sospensione delle saune, si è ripristinata. Ciò dimostra l'influenza negativa del calore sulla spermatogenesi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento