La tata-mobile, al rifugio di Merlara il cane che si muove in carrozzina

Investita e lasciata agonizzante sulla strada. Quando i volontari l'hanno trovata, era moribonda. Entrambe le zampe posteriori le sono state amputate. Ma lei non rinuncia a vivere e ora ha anche un carrellino ad hoc

Tata con il suo carrellino (leudica.org)

Neppure i volontari che l'hanno trovata agonizzante sul ciglio di una strada avrebbero immaginato per lei un futuro così carico di speranza. La storia di Tata, un meticcio di 5 anni, è una di quelle che commuovono.

LA STORIA DI TATA. Salvata da morte certa dopo essere stata investita da un'auto, la cagnolina è approdata al Rifugio del cane "Val di Maso" di Merlara. Le sue condizioni erano molto delicate: una zampa deforme e una gravemente lesionata. Non è stato possibile per i mideici veterinari salvarle, a distanza di poche settimane, è stata necessaria l'amputazione di entrambi gli arti posteriori.

LA TATA-MOBILE. Eppure, la voglia di vivere di Tata non si è esaurita con la perdita delle sue de zampe. Ben presto, ha iniziato a camminare e correre solo con le due zampe anteriori, seguita e accompagnata "passo dopo passo" dai volontari che si occupano di lei. Le è stato persino confezionato un carrellino ad hoc, ribattezzato la "tata-mobile", che le consente di spostarsi con meno fatica. Una storia che ha molto da insegnare e che ha reso Tata la mascotte e il simbolo del Rifugio del cane di Merlara.

LA TATA-MOBILE, IL VIDEO:

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento