Inizia il cantiere per fognature, acquedotto e pista ciclabile a Camposampiero

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Sono stati affidati nelle prime settimane di luglio i lavori per la realizzazione di un importante progetto in via Corso a Camposampiero, nota anche come Strada Provinciale 22 Commerciale.

IL PROGETTO. Si tratta di un intervento (conforme al Progetto Generale delle Fognature approvato nel 2012) piuttosto articolato, che prevede l'estensione della rete fognaria e di acquedotto, insieme con la realizzazione di un tratto di pista ciclabile lungo la stessa via.

DETTAGLI E COSTI. Il progetto consentirà la realizzazione di nuove condotte di fognatura a gravità per acque nere per le zone attualmente sprovviste e la predisposizione degli allacciamenti privati alla fognatura nera; il rifacimento della vecchia condotta di acquedotto in cemento-amianto, parallela alla nuova condotta fognaria e, ancora, la realizzazione di un tratto di pista ciclabile in prosecuzione di quella oggi esistente lungo il lato nord della Provinciale 22, per una larghezza di due metri e mezzo, con un'aiuola di protezione verso strada. Infine è prevista la realizzazione di un nuovo tombinamento con condotte in calcestruzzo, in prosecuzione di uno scatolare esistente, e di nuovi fossati per il mantenimento delle sezioni di deflusso delle acque meteoriche In totale l'intervento interessa un tratto stradale di circa seicento metri su cui si innesteranno venticinque nuovi allacciamenti fognari. L'impegno economico, messo a disposizione da Etra e dal comune di Camposampiero, ammonta a oltre un milione e duecentomila euro, di cui oltre 940mila per lavori e oneri sicurezza e 286mila quali somme in diretta amministrazione: la durata prevista per i lavori è di circa un anno.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento