Cambio al vertice del comando interregionale “Vittorio Veneto”: la cerimonia di avvicendamento

Alla caserma Codotto e Maronese di Padova, alla presenza del comandante generale dei carabinieri Giovanni Nistri: il generale di divisione Enzo Bernardini succede al generale Aldo Visone quale comandante

Il momento delle firme

Un solenne passaggio di consegne, alla presenza del comandante generale dei carabinieri Giovanni Nistri: nella mattinata di sabato 24 novembre il generale Aldo Visone ha passato al generale di divisione Enzo Bernardini a carica di comandante del comando interregionale carabinieri “Vittorio Veneto”.

La cerimonia

La cerimonia di avvicendamento si è tenuta nella caserma intitolata alle Medaglie d'oro al valor militare Enea Codotto e Luigi Maronese di via Rismondo a Padova, alla presenza delle massime autorità dell'Arma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il comandante generale Giovanni Nistri

A margine della cerimonia ha parlato ai cronisti il comandante generale dei carabinieri, Giovanni Nistri: «Il nostro personale sul territorio verrà implementato, ma sono convinto che quello già presente riesce con impegno e sacrificio personale a lavorare nl miglior modo possibile. La fiducia è un bene che si consuma rapidamente, ma devo dire che gli italiani l'hanno sempre concessa all'Arma. Contiamo 7 morti e 1.300 feriti durante l'adempimento del proprio servizio, ma noi siamo sempre presenti vicini ai cittadini. Reati in aumento? In realtà è solo una percezione, perché stando ai dati in nostro possesso e relativi a questo comando interregionale i reati sono in calo del 10% circa. Bisogna però fare sistema, e ci dev'essere un grande sforzo da parte delle istituzioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento