Case popolari, prima i padovani. Bitonci: "Con i nuovi criteri, il 92% di assegnazioni a italiani"

Bando 2015: da marzo 2016 ad oggi, assegnati 58 alloggi, di cui solo 5 (l'8%) a stranieri

Con il nuovo regolamento per accedere alle case popolari, sia Ater sia del Comune di Padova, si raggiunge il 92% di assegnazioni a cittadini italiani.

"Prima i padovani" diventa realtà: le prime assegnazioni

CASE POPOLARI: SOLO L'8% A STRANIERI. Per quanto riguarda la graduatoria relativa al bando 2015, da marzo 2016 ad oggi le assegnazioni totali sono state 58, di cui 5 a cittadini stranieri. Con la passata amministrazione, invece, il bando del 2010 portò a 175 assegnazioni, di cui 110 a italiani e 65 a stranieri, mentre il bando del 2012 portò a 104 assegnazioni, di cui 70 ad italiani e 34 a stranieri.

Nella graduatoria per gli alloggi pubblici "si parla italiano" 

BITONCI. "Sono ben 58 le nuove assegnazioni, quindi 58 le famiglie che entreranno nelle case - ha affermato il sindaco leghista Massimo Bitonci - un risultato positivo che va confrontato con il dato relativo alle assegnazioni degli anni precedenti, ovvero con le graduatorie degli anni 2010 e 2012, dove il 67% di assegnazioni riguardò cittadini italiani e il 33% cittadini stranieri".

Invalida padovana trova casa dopo 11 anni grazie all'anzianità di residenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento