Chiusura guardia medica pediatrica notturna: dov'è la ragione?

La controversa vicenda della chiusura del servizio notturno di guardia medica pediatrica di Este e Conselve lascia molto amaro in bocca e molti quesiti se non veri e propri "enigmi". Il servizio, espressione di gratuità professionale, offerta dai medici professionisti, accusa gli utenti di poca riconoscenza ma anzi addirittura di ingrate ed ingiustificate lamentele, mentre altre fonti addebiterebbero alla scarsità di utenza ed alla sopraggiunta indisponibilità dei pediatri la drastica decisione.

In tutto ciò però, la tesi più gettonata e che si "smarca" ed assume più concretezza, sono in realtà i tagli e la dissennata politica di macelleria istituzionale della spesa pubblica. Come a dire che oltre a versare una quota molto alta di tasse, i cittadini siano sempre e solo gli unici ad avere la peggio, mentre le "sanguisughe" addette al contenimento della spesa, stanno cercando di arrampicarsi sugli specchi per "giustificare" più gli sprechi della politica e degli apparati ad essa funzionali, a scapito dei cittadini, coi tagli a servizi indispensabili per la collettività.

Poi aspettiamoci pure che tali iniziative, non siano altro che un viatico per "consigliare" se non addirittura "spingere" gli utenti dal servizio pubblico verso il privato...esso espressione, nell'immaginario collettivo, di precise strategie politiche e partitiche a sostegno degli "amici degli amici" e degli infiltrati, ovvero sempre quei soliti politici prezzolati e collusi. Fantascienza? Non sembrerebbe visto l'andazzo e le innumerevoli risultanze anche quotidiane, offerte ai cittadini dalle varie geometrie "pseudo" istituzionali ed occulte. In realtà tanto fantascienza non lo sono, anzi esistono ma sono invise al palesarsi proprio dai soliti "politicanti" e ben occultate all'opinione pubblica...che risponde al solito "dogma": paga e taxi (dal dialetto del verbo "tacere").

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Si schianta contro un platano a 300 metri da casa: muore un centauro di 28 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento