Pusher con le dosi di cocaina nei calzini tra le dita dei piedi: arrestato

In manette Yassine D., 24enne residente a Vigonovo nel Veneziano, ma beccato dai carabinieri di Legnaro durante un controllo di routine. A tradirlo le tracce di polvere bianca sul tappetino dell'auto. La droga era già suddivisa in dosi

La droga era nascosta già confezionata in dosi tra le dita dei piedi

Non conosce limite la fantasia degli spacciatori per nascondere la droga nei luoghi più strani per evitare di essere scoperti. Lo sanno bene però anche le forze dell'ordine.

TRACCE DI POLVERE BIANCA SUL TAPPETINO. Durante un controllo di routine, i carabinieri della stazione di Legnaro, hanno fermato questa notte un marocchino 24enne, Yassine D., incensurato, con regolare lavoro e residente a Vigonovo nel Veneziano. Il giovane, visibilmente agitato, ha subito insospettito i militari dell'arma sui motivi della sua presenza in zona. Un’ispezione veloce all'auto su cui viaggiava ha consentito ai carabinieri di trovare tracce di polvere bianca sul tappetino, che una successiva analisi ha poi confermato che si trattava di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

D. Yassine-2COCAINA TRA LE DITA DEI PIEDI. Accompagnato in caserma e sottoposto a perquisizione personale, il 24enne è stato trovato in possesso di 3 dosi di cocaina del peso complessivo di 4 grammi, nascoste tra le dita dei piedi, dentro il calzino, e di 70 euro in contanti, sicuro provento di spaccio. Droga e denaro sono stati sequestrati, mentre il giovane pusher, arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della locale stazione dei carabinieri a disposizione dell’autorità giudiziaria per il processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Frodi fiscali nelle importazioni di auto usate: sequestrati beni per 2 milioni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento