Giallo in Comune, spariti nel nulla i broker assicurativi: debiti per oltre 200mila euro

La società ha chiuso, ha licenziato sette dipendenti, ha cambiato l'amministratore delegato, Palazzo Moroni ha sciolto il contratto che lo legava al gruppo fino al 2021

C’è un giallo estivo attorno a Palazzo Moroni. La Fidelia srl, società di brokeraggio che fino a una settimana fa ha gestito il ramo assicurativo del Comune, è sparita nel nulla. Come riportano i quotidiani locali è cambiato l’amministratore, sono stati licenziati sette dipendenti e la sede in città ha chiuso.

Il comune

L’amministrazione il 2 agosto ha sciolto il contratto dopo che ha scoperto che la società non ha versato i premi nelle casse di Palazzo Moroni. Si tratta delle polizze di dirigenti e amministratori che si tutelano da problemi nella loro attività. Il contratto con Fidelia era stato allungato fino al 2021 ma dato che la società non è iscritta alla sezione broker degli intermediari assicurativi, il Comune ha deciso di rescindere. Negli ultimi mesi la gestione della società è precipitata, con tanto di licenziamenti e cambio di amministratore.

Le altre

Ad affidarsi a Fidelia non era stato solo il Comune, ma anche l’istituto Configliachi, lo Iov e alcune aziende private, con i debiti che si aggirerebbero attorno ai 200mila euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalle acque gelide affiora un corpo di uomo: i passanti notano la salma lungo la riva

  • Rotogal brucia: inferno di fuoco all'alba. Il sindaco: «State in casa», Arpav monitora l'aria

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Tir sbaglia la curva e si inclina pericolosamente sopra il Muson (Video)

  • La Jaguar dà nell'occhio: il cane fiuta la coca, in casa del 70enne un bazar della droga

Torna su
PadovaOggi è in caricamento