Autonomia del Veneto: Zaia costituisce la consulta, l'insediamento il 3 novembre

Sono 34 i soggetti coinvolti in rappresentanza delle autonomie locali, delle categorie economiche e produttive del territorio, delle forze sindacali e del terzo settore, dell'università

Il Presidente della Regione Luca Zaia, con un proprio decreto, ha costituito formalmente la Consulta del Veneto per l’Autonomia. All’Organismo, individuato con una delibera approvata all’indomani dell’esito del referendum sull’autonomia del Veneto, partecipano 34 soggetti in rappresentanza delle autonomie locali (Anci-Upi-Uncem), delle categorie economiche e produttive del territorio, delle forze sindacali e del terzo settore, del mondo dell’università, ricerca e di altri organismi espressione di interessi diffusi a livello regionale, in modo da garantire la più ampia rappresentatività.

CONVOCAZIONE

Contestualmente, Zaia ha inviato a tutti gli interessati una lettera contenente la prima convocazione: l’insediamento avverrà venerdì 3 novembre prossimo, alle ore 9.00, presso la sala multifunzionale di palazzo Grandi stazione della Regione a Venezia. I componenti della Consulta verranno successivamente convocati in audizione da parte delle competenti Commissioni del Consiglio Regionale. Alla Consulta, quale Organismo permanente rappresentativo dell’intero “Sistema Veneto”, è affidato il compito di supportare la delegazione regionale trattante che condurrà il negoziato con lo Stato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento