Giovane trovato ubriaco al volante 38enne guidava un'auto non sua

Controlli straordinari ai caselli autostradali, nelle giornate di lunedì e martedì. A Boara Pisani, i carabinieri hanno denunciato un 24enne per guida in stato d'ebbrezza e un uomo per appropriazione indebita

Nelle giornate di lunedì 8 e martedì 9 dicembre, i carabinieri di tutta la regione Veneto sono stati impegnati in controlli straordinari ai caselli autostradali. Un  posto di blocco è stato effettuato a Boara Pisani, sull'autostrada A13 Bologna-Padova, dove due automobilisti sono stati fermati e denunciati.

UBRIACO ALLA GUIDA. Il primo caso riguarda un giovane di 24 anni, residente a Bagnoli di Sopra. Il ragazzo, che viaggiava a bordo di una Alfa Romeo Mito, è stato sottoposto all'alcoltest, risultando positivo con un tasso di 1,56 g/l, oltre tre volte superiore al limite consentito di 0,5 g/l. Il conducente è stato denunciato per guida in stato d'ebbrezza. 

APPROPRIAZIONE INDEBITA. Un 38enne di Arzignano, nel Vicentino, è stato invece trovato a bordo di un'auto non sua. Il veicolo appartiene, infatti, ad una donna residente a Merlara, che non aveva autorizzato l'uomo a guidare il proprio mezzo. L'individuo è stato quindi denunciato per appropriazione indebita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

Torna su
PadovaOggi è in caricamento