Coronavirus: nel padovano quasi 900 denunce, trenta i titolari dei bar sanzionati

Secondo la prefettura che coordina l'emergenza quasi 1000 persone non hanno rispettato i divieti imposti. In cinque sono stati arrestati. Oltre 6mila gli esercizi commerciali controllati

Proseguono i controlli in tutto il terrirorio nazionele per contrastare i "furbetti" che escono senza un comprovato motivo. Sono quasi 900 le persone denunciate in provincia di Padova da quando sono entrate in vigore le norme che limitano gli spostamenti per arginare il dilagare del Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli

Le forze dell’ordine in tutto il territorio provinciale hanno sottoposto 12683 soggetti al controllo. Le verifiche effettuate sugli esercizi commerciali ammontano a 6210: trenta titolati di bar o locali sono stati denunciati e quattordici sono stati anche multati. Durante le verifiche sono state arrestate cinque persone, per lo più per i reati di resistenza e di spaccio. I numeri sono stati forniti dalla Prefettura che coordina l’emergenza. Nei prossimi giorni proseguiranno i controlli visto anche l’inasprimento della pena pecuniaria per chi viene sorpreso alla guida senza un valido motivo con multe che arrivano anche a 5mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

  • Rientra e trova la compagna esanime: stroncata in casa da un malore fatale

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento