Si schianta su un'abitazione: guidava ubriaco al limite del coma etilico

Denuncia e ritiro della patente per un trentenne dell'Estense che a fine settembre fu protagonista di una violenta carambola. Le analisi tossicologiche non lasciano dubbi

(foto: archivio)

Non era semplicemente alticcio, ma completamente ubriaco quando a bordo della sua auto piombò sul muro esterno di un edificio nel cuore di Este. A un mese dallo schianto, gli accertamenti medici hanno inchiodato il conducente alle sue responsabilità.

L'incidente

Era la sera del 29 settembre, domenica. Gli abitanti della centralissima via Porta Vecchia erano sobbalzati nel sentire il fragore dell'urto. In strada, accartocciata contro la parete di un'abitazione, una Mercedes praticamente distrutta. Dentro un ragazzo di 30 anni, di origine moldava ma da anni residente nella cittadina. Uno schianto violento, che lo aveva lasciato praticamente illeso e che fortunatamente non aveva coinvolto altre persone. Ingenti i danni, ma la scena e la dinamica avevano fortemente insospettito i carabinieri del Nucleo radiomobile intervenuti con il personale medico.

Gli esami

Quando il ragazzo è stato portato all'ospedale di Schiavonia per i controlli, i militari hanno disposto le analisi tossicologiche per verificarne lo stato psicofisico. Analisi che in questi giorni hanno dato un responso pesantissimo: il conducente era ubriaco, con un tasso alcolemico nel sangue pari a 2,97 g/l. Un valore esorbitante, che porta alla soglia dell'incoscienza e ha fortissime conseguenze sulle prestazioni fisiche e mentali. Del tutto incompatibile con la guida, dunque. L.S., nel frattempo dimesso, è stato quindi denunciato per guida in stato di ebbrezza e la patente gli è stata ritirata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Prende a calci un bancomat, palpeggia una donna, si masturba dal panettiere: denunciato

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Tir sbaglia la curva e si inclina pericolosamente sopra il Muson (Video)

  • Tenta il suicidio con i gas di scarico dell'auto, salvato da un passante

  • Samira, possibile svolta: recuperato un cadavere di donna ad Albarella

Torna su
PadovaOggi è in caricamento