Fine corsa per il pirata della strada: lo specchietto lo incastra dopo l'incidente

Per gli inquirenti avrebbe un nome e un volto l'uomo che martedì notte ha falciato una ragazza in bicicletta senza fermarsi. I danni al veicolo sono compatibili con l'impatto

I carabinieri durante gli accertamenti in via Palù Superiore

Quella notte era scappato senza fermarsi a controllare se la vittima fosse viva. Difficile che non si sia reso conto dell'impatto, nel quale il suo furgone ha perso uno specchietto che lo ha poi incastrato.

L'incidente

Se si fosse reso conto del dramma o meno lo stabiliranno gli inquirenti. Al momento le prove raccolte puntano dritto su un 57enne operaio di Polverara, denunciato per fuga dopo aver causato un incidente con feriti. A lui sono arrivati i carabinieri della compagnia di Piove di Sacco, che dalle prime ore di martedì hanno dato il via alla caccia al pirata. Poco dopo le 2 di quella notte una 19enne che rincasava in bicicletta era stata falciata lungo via Palù Superiore a Brugine. Un veicolo che le è arrivato alle spalle l'aveva colpita in pieno sbalzandola a bordo strada. Lei, con il bacino rotto, si era trascinata fino a casa.

Le indagini

Lungo quel tratto di strada in aperta campagna, particolarmente scuro, gli inquirenti avevano recuperato alcuni pezzi di carrozzeria che avevano fatto pensare a un furgone. La stessa vittima aveva riferito di aver intravisto un mezzo di grandi dimensioni. Ne è scaturita una capillare ricerca attraverso le telecamere di Brugine e dei comuni vicini. Hanno individuato un furgone intestato a una ditta abitualmente utilizzato dal 57enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prova

Quando lo hanno rintracciato si sono accorti che i danni erano compatibili con quelli causati dall'impatto. In particolare al furgone mancava lo specchietto destro, identico a quello recuperato lungo via Palù. Una prova granitica, che ha portato al sequestro del mezzo, che verrà sottoposto a ulteriori accertamenti, e alla denuncia del conducente.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento