Inseguimento a sirene spiegate tra le vie cittadine: denunciato anche un minorenne

È successo nella tarda serata di venerdì 9 agosto in zona Plebiscito: nei guai due tunisini di 17 e 31 anni, fuggiti prima in scooter e poi a piedi ma raggiunti dalla polizia

Prima in scooter, poi a piedi. Con esito fallimentare: due tunisini di 17 e 31 anni sono stati denunciati dalla polizia di Padova al termine di un inseguimento.

I fatti

Ore 23.30 di venerdì 9 agosto, zona Plebiscito a Padova: una volante intercetta uno scooter con a bordo due giovani intimando loro di fermarsi per un controllo. Peccato che i due, alla vista della polizia, decidano invece di accelerare, scappando per le vie cittadine. Ne nasce un inseguimento a sirene spiegate lungo via Viotti, via Pizzolo e via Menabuoi, col conducente dello scooter che cerca di seminare la volante senza rispettare la segnaletica stradale e con manovre pericolose, come ad esempio frenare repentinamente per farla sbandare. La svolta in via Menabuoi: dopo averla imboccata in contromano i due nordafricani gettano a terra lo scooter e continuano a scappare a piedi salvo venire raggiunti e bloccati dagli agenti in via Durer. Il 31enne è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e appropriazione indebita nonché sanzionato per violazioni al codice della strada tra cui guida senza patente e per non essersi fermato all’alt intimato dagli operatori, mentre il 17enne passeggero, incensurato, è stato indagato solo per resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento