Un attimo di distrazione e il portafoglio sparisce: colpevoli scoperti dopo la lunga indagine

I due responsabili, di origini romene, erano riuscire a rubare il portafoglio a una 50enne in un supermercato a Maserà di Padova

Compagni di furto. Scoperti a distanza di quattro mesi: i carabinieri di Albignasego hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato in concorso M.V., uomo di 44 anni di origini romene, e M.N., donna di 51 anni anch'essa di origini romene, entrambi senza fissa dimora e pregiudicati.

I fatti

Tutto ha avurto inizio il 20 giugno, quando all'interno del supermercato "Mega" di Maserà di Padova la coppia ha sottratto a una 50enne di Selvazzano Dentro - approfittando di un momento di distrazione - il portafoglio, contenente 200 euro in contanti, la tessera Bancomat e documenti personali, per poi dileguarsi nelle vie circostanti. Dopo una lunga indagine durata più di 4 mesi i militari dell'Arma sono riusciti a risalire ai due colpevoli, deferendoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento