Furti a ripetizione dalla cassa del bar: a far sparire i soldi era una barista

Una trentunenne di origine straniera è accusata di aver ripetutamente sottratto dei contanti dal locale dove era assunta, agendo con la complicità di un coetaneo pregiudicato

I carabinieri di Este nel corso delle verifiche

Furti che fanno male, non tanto per l'ammanco economico quanto per la fiducia tradita. Il titolare di un locale di Este ha infatti appreso grazie ai carabinieri che a derubarlo negli ultimi tempi non era qualche malintenzionato sconosciuto, ma una delle sue dipendenti.

I sospetti

L'inchiesta che ha portato alla denuncia di due moldavi di 31 anni residenti a Montagnana è nata grazie alla querela sporta dal gestore di un bar di Este il 26 settembre. L'uomo si è rivolto ai carabinieri perché da alcune settimane riscontrava degli ammanchi nel registratore di cassa. Somme esigue, ma con una cadenza che non poteva non insospettirlo. Quando è stato chiaro che non poteva trattarsi di sviste o errori di calcolo, gli inquirenti hanno concentrato le indagini su chi alla cassa poteva accedere quotidianamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le accuse

Accertamenti che in pochi giorni hanno puntato dritto verso una barista, da qualche tempo entrata a far parte dello staff. D.L., 31enne di origine moldava ma residente a Montagnana, avrebbe infatti rubato a più riprese i contanti. E non avrebbe agito da sola, perché ad ogni sparizione era collegata la presenza del suo connazionale e coetaneo Z.D., anch'egli montagnanese. La coppia sarebbe riuscita a intascare almeno 1.500 euro, che sono valsi a entrambi una denuncia per furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • Boschi in fiamme sui Colli: i focolai rischiarano la notte. Pompieri al lavoro senza sosta

  • Buoni spesa, nel pomeriggio inizia la consegna a casa a chi ne ha diritto

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

Torna su
PadovaOggi è in caricamento