Cibo, abbigliamento e cosmetici fanno gola agli aspiranti ladri: tre le denunce

Ancora una volta supermercati e centri commerciali entrano nel mirino di malviventi improvvisati. Tre i denunciati nella giornata di giovedì, bottini da diverse centinaia di euro

Il centro commerciale Le Brentelle a Rubano

I provvedimenti sono scattati dopo un duplice intervento dei carabinieri nell'Alta Padovana e alle porte del capoluogo.

Colpo sfumato al supermercato

Nel pomeriggio i primi a entrare in azione sono gli uomini del Nucleo radiomobile di Cittadella, accorsi al discount Prix Quality di Fontaniva. A chiedere il loro aiuto era stato poco prima il personale del negozio, accortosi del tentativo di furto messo in atto da un uomo della zona. Adocchiato tra gli scaffali mentre si muoveva in modo circospetto, il quarantaduenne è stato fermato dai vigilanti prima che potesse lasciare il negozio senza passare per le casse. All'arrivo dei militari ha dovuto riconsegnare diverse confezioni di alimenti che era riuscito a nascondersi addosso. La merce, del valore di circa 150 euro, è stata restituita mentre R.E. veniva portato in caserma e denunciato per tentato furto.

Al negozio puntano abiti e profumi

Scena analoga alle 21, stavolta all'interno del centro commerciale Le Brentelle di Rubano. Poco prima della chiusura serale gli addetti alla sorveglianza del negozio Ovs al primo piano hanno intercettato due donne che tentavano di uscire senza pagare. Anche qui a dare nell'occhio era il loro aggirarsi furtivo: in breve tempo sono riuscite a intascare diversi capi d'abbigliamento e prodotti di bellezza ma, prima dell'uscita, sono state bloccate dai sorveglianti che hanno chiamato i carabinieri. I militari di Sarmeola una volta restituiti i circa 350 euro di merce hanno identificato C.A., 48 anni, e A.R. di 57, entrambe romene e residenti nel barese. Fino a ieri incensurate, le due sono state denunciate per tentato firto in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Auto a fuoco mentre percorre la tangenziale: paura e traffico in corso Australia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento