In nove mesi preleva di nascosto quasi 100mila euro dal Bancomat della madre: denunciato

Nei guai un 39enne di Borgoricco: la donna, vedova e pensionata, possiede la carta in cointestazione con l'altro figlio, residente in Messico

Non è la prima volta che scriviamo di storie simili. Ma una somma così cospicua non era probabilmente mai stata raggiunta: i carabinieri di Campodarsego hanno denunciato per indebito utilizzo di carte di credito e truffa N.M., 39enne di Borgoricco. Al culmine di una vicenda incredibile.

I fatti

Tutto ha inizio il 26 marzo scorso, quando una 67enne - vedova e pensionata - si reca dai militari dell'Arma per denunciare la presenza di movimenti indebiti sul Bancomat cointestato con uno dei suoi figli, residente in Messico. I carabinieri si mettono subito al lavoro, e dopo una serie di controlli incrociati con l'ausilio delle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza scoprono che il colpevole è il 39enne, secondo figlio della donna. Il quale ci è andato decisamente giù pesante: da giugno 2018 a marzo 2019, infatti, l'uomo avrebbe prelevato di nascosto ben 98mila euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento