Tre interventi in meno di un'ora: in piazza spunta la droga abbandonata dai pusher

Diverse dosi di marijuana sono state scoperte in una delle zone più soggette al fenomeno dello spaccio. Tra l'Arcella e Chiesanuova due giovani sono invece stati denunciati

Mattinata di controlli per gli agenti della Squadra volente della questura che domenica sono intervenuti nei confronti di due stranieri senza titoli per vivere in Italia. Nell'ambito del pattugliamento nelle zone a rischio criminalità è stato anche recuperato un discreto quantitativo di droga.

Irregolari indagati

A incappare per primo nelle verifiche è stato il 23enne ucraino M.M., residente al confine tra Padova e Abano Terme. Il giovane è stato scovato in via Chiesanuova alle 11.20 e non avendo con sé i documenti è stato trasferito in questura per l'identificazione. Il motivo della mancanza della carta d'identità è stato ben presto chiaro: il giovane era infatti gravato da un ordine del questore che gli imponeva di abbandonare il Paese e che gli è valso una denuncia. Situazione analoga e stesso provvedimento circa venti minuti dopo, stavolta in via Avanzo dove a essere controllata è stata una 26enne nata in Nigeria. J.I. non solo non ha una dimora fissa, ma è risultata irregolare in Italia e di conseguenza denunciata.

Droga abbandonata

Il servizio anti droga svolto nell'area dello scalo ferroviario ha invece permesso ai poliziotti di trovare a sequestrare un involucro sospetto che si è scoperto contenere 63 grammi di marijuana. Il plico con le dosi di droga, che se immesse sul mercato al dettaglio avrebbero fruttato diverse centinaia di euro, era abbandonato in piazzetta Gasparotto. A lasciarlo lì nascondendolo sommariamente è stato con tutta probabilità uno spacciatore che, avvistata la volante, ha preferito disfarsi del malloppo per non averlo addosso nel caso lo avessero fermato.

Potrebbe interessarti

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento