Il festino tra studenti scatena l'ira del vicino. Partono le minacce: «Aiuto, ha un coltello»

Parapiglia alla viglia del primo maggio, quando una festa nella casa di un giovane ha mandato su tutte le furie un dirimpettaio. L'uomo li ha minacciati ed è stato denunciato

(foto: archivio)

É la sera del 30 aprile, il giorno seguente è festa e un gruppo di ragazzi decide di celebrare l'occasione. Optano per un party nell'appartamento di un 28enne: scelta che non va giù a un 45enne che vive nello stesso palazzo di via Gattamelata.

L'allarme

I festeggiamenti vanno avanti per ore, i toni si alzano e il vicino arriva al limite della sopportazione. Bussa alla porta del ragazzo, volano le minacce. Ha in mano qualcosa. Il 28enne chiama la polizia quando mancano pochi minuti a mezzanotte: chiede l'intervento di una pattuglia perché crede che il vicino sia armato di un coltello, ha paura per sé e i suoi amici.

La denuncia

Quando gli agenti arrivano sul posto trovano il 45enne visibilmente alterato. Ha bevuto qualche bicchiere di troppo, è furioso e brandisce due martelli e un paio di forbici. Mentre il ragazzo e i suoi amici studenti vengono ascoltati e invitati alla calma, l'uomo si vede sequestrare gli strumenti. É poi stato denunciato per minacce e porto ingiustificato di arnesi da scasso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento