Rissa tra giovanissimi al bar, evade e rompe il naso a testate a un minorenne

Deve rispondere di accuse pesanti il giovane nordafricano ritenuto l'autore di un violento pestaggio ai danni di un ragazzo. Aveva l'obbligo di dimora nel vicentino

(foto: archivio)

Ventiquattrenne, A.H. sarebbe dovuto essere nella sua abitazione di Montecchio Precalcino, piccolo comune in provincia di Vicenza, dove il giudice gli aveva imposto l'obbligo di residenza in seguito a una condanna per reati precedenti. Lo hanno invece scovato a Tombolo dove è stato protagonista di una zuffa terminata con il ferimento di un minorenne.

L'aggressione

Giovedì pomeriggio i carabinieri sono stati chiamati a intervenire fuori da un bar di via Montale, tra il municipio e la stazione. Una banale discussione tra ragazzi, almeno due, sarebbe degenerata in un vero e proprio pestaggio in cui ad avere la peggio è stato un diciassettenne italiano. Un'occhiata di troppo e si è visto minacciare dal ventiquattrenne marocchino A.H. che gli avrebbe puntato addosso un coltellino svizzero. Sono volate parole grosse, poi si è passati alle mani. Mentre sopraggiungevano i militari l'italiano ha rimediato diversi pugni e testate, tanto da dover correre al pronto soccorso dove gli è stata riscontrata la frattura del setto nasale.

Le denunce

Fuori dal locale è stato rintracciato il presunto aggressore. Una volta condotto in caserma per l'identificazione, si è scoperta la violazione della misura cautelare cui era sottoposto. Oltre al mancato rispetto dell'obbligo di dimora, il giovane deve rispondere di minacce aggravate e lesioni personali per le quali è stato denunciato prima di essere ricondotto a Montecchio. Ora, per aggravamento della misura, potrebbe anche finire in carcere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento