Fugge dopo aver travolto un ciclista: il giorno dopo la pirata della strada si costituisce

Una donna padovana è stata denunciata in seguito a un incidente stradale in cui era rimasta coinvolta ferendo un ciclista. Sulle sue tracce c'era la polizia locale del capoluogo

(foto: archivio)

L'impatto, il ciclista a terra, il panico e la fuga. Non ha resistito al rimorso la 47enne che mercoledì pomeriggio alla Guizza ha investito e ferito un 53enne di Albignasego. Si è presentata spontaneamente dai carabinieri ed è stata denunciata.

I fatti

L'incidente è avvenuto mercoledì pomeriggio nel quartiere Guizza, dove la donna transitava a bordo della sua auto e dove ha affiancato l'uomo in sella alla due ruote. I due mezzi si sono toccati, con il ciclista che è ruzzolato a terra violentemente. La 47enne sulle prime si è fermata per constatare l'accaduto ma poco dopo è risalita a bordo scappando. Sia il ferito che altri testimoni hanno descritto alla polizia locale l'auto pirata, tanto che gli agenti erano già sulle sue tracce.

La denuncia

Lei però li ha preceduti, presentandosi alle 20 di giovedì nella sede del comando provinciale dei carabinieri in via Rismondo. Ha confessato e raccontato la sua versione, ricevendo una denuncia per omissione di soccorso da parte della stazione di Padova Principale. Il 53enne ferito subito dopo il volo sull'asfalto era stato medicato al pronto soccorso e dimesso con una prognosi di quattordici giorni per le contusioni rimediate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Dormiva in un camper a Monselice una ricercata su cui pendeva una condanna a 10 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento