Molesti in piazza, uno ha una pistola. Il dettaglio sospetto: è finta, ma col tappo rosso nascosto

Un'arma giocattolo ma con una modifica tanto strana quanto poco rassicurante è costata la denuncia a un padovano residente in provincia che la portava addosso in centro storico

L'arma giocattolo sequestrata dai carabinieri del Norm

Lo hanno scoperto i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Padova nella tarda serata di domenica in piazza Cavour.

Tradito dal nervosismo

Poco prima delle 22 al 112 arrivano alcune segnalazioni per un gruppetto di individui molesti che si aggirano per la piazza. Una pattuglia arriva sul posto in pochi minuti e vi trova solo B.D., quarantaseienne di Anguillara Veneta. Gli è bastato vedere i carabinieri per dare evidenti segni di nervosismo: un atteggiamento sospetto che ha spinto i militari ad approfondire il controllo chiedendogli i documenti. Una verifica sul database delle forze dell'ordine ha portato alla luce alcuni precedenti penali, cosicché all'uomo è stato chiesto di vuotare le tasche. Quando ha aperto il marsupio che portava in vita ha consegnato un oggetto alquanto particolare. Era una pistola finta in metallo, perfetta riproduzione di una Beretta 92 semi automatica.

La denuncia

Il tappo rosso, obbligatorio per legge per segnalare le armi giocattolo, era stato coperto con qualche giro di nastro adesivo isolante che a prima vista lo rendeva invisibile. Incapace di spiegare perché portasse con sé quell'oggetto, il padovano è stato accompagnato in caserma e denunciato per porto abusivo prima di essere rilasciato. Sequestrata invece la pistola.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento