Resa dei conti dopo la rapina: scovate le donne che ruppero le costole a una guardia

Nel 2017 un furto all'interno di un negozio era degenerato portando al ferimento di un'addetta alla vigilanza. Le telecamere hanno permesso di identificare le due giovani responsabili

Il centro commerciale teatro della rapina

Sono passati poco meno di due anni, ma la Giustizia è arrivata a presentare il conto. Lo ha fatto sotto forma di una denuncia formalizzata dai carabinieri di Camposampiero e notificata venerdì mattina.

Il furto

A riceverla sono state M.E. e I.A., 41 e 22 anni, entrambe donne, entrambe residenti a Oderzo ma di origine nomade. Il fatto  che gli inquirenti contestano loro e che per mesi li ha impegnati in un'opera di analisi e raffronto, risale al 7 settembre 2017. Quel giorno le due donne avevano raggiunto il centro commerciale Il Parco in zona Straelle a Camposampiero. Dal negozio Ovs erano riuscite a portar via circa 70 euro di merce, venendo però notate e intercettate dalla sicurezza del negozio.

L'aggressione

Una guardia, anch'essa donna, aveva cercato di fermarle, tanto da riuscire a fargli abbandonare la refurtiva. Nel tentativo di guadagnare l'uscita le due ladre l'avevano però spinta e fatta cadere a terra. Una caduta costata la frattura di un paio di costole alla vittima. Erano riuscite a fuggire, ma le testimonianze dei presenti e le riprese delle telecamere di zona alla fine hanno portato fino a loro. La coppia è accusata in concorso di rapina impropria. Evitata invece l'accusa di lesioni, poichè le ferite della guardia erano state giudicate guaribili in meno di quaranta giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento