Ha la patente revocata ma continua a guidare: brucia l'alt e scatta l'inseguimento nei campi

Un giovane straniero, volto noto alle forze dell'ordine, ha forzato un posto di blocco. Guidava senza alcun titolo per farlo e senza assicurazione, è stato denunciato e multato

(foto: archivio)

Non solo guidava la sua Fiat Punto senza la patente e senza assicurazione, ma nel vano tentativo di non essere scoperto per l'ennesima volta ha bruciato l'alt dei carabinieri abbandonando l'auto e fuggendo tra le campagne.

L'inseguimento

La fuga di A.Y., 28enne marocchino residente a Lendinara, è finita nella mattinata di martedì. I militari di Sant'Urbano lo hanno stanato nella sua abitazione, dove si era rintanato dopo un rocambolesco inseguimento notturno. Tutto è cominciato attorno alle 3, quando una pattuglia ha intercettato la Fiat Punto del nordafricano in via Europa, poco lontano dal fiume Adige. Alla vista della paletta alzata il conducente anziché fermarsi ha accelerato, abbandonando poi l'utilitaria in uno spiazzo privato e correndo per i campi con i carabinieri alle calcagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Raggiunto il veicolo hanno appurato che apparteneva al marocchino. Un personaggio noto, perché nonostante gli fosse stata revocata la patente era già stato sorpreso alla guida altre volte. I carabinieri si sono quindi presentati alla porta del 28enne, trovandolo in casa. Pesanti le conseguenze, con la denuncia a causa della recidiva e una serie di sanzioni per aver circolato su un'auto senza assicurazione e per aver saltato il posto di blocco. La Punto, recuperata, è stata posta sotto sequestro a fini di confisca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

  • Buoni spesa, nel pomeriggio inizia la consegna a casa a chi ne ha diritto

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • Coronavirus, arrivata a Padova la prima tranche di buoni spesa: ecco come ottenerli

Torna su
PadovaOggi è in caricamento