La bicicletta costosa attira l'attenzione: era rubata, minorenne finisce in comunità

Un diciassettenne nordafricano è stato denunciato per ricettazione dopo essere stato scoperto in sella a una bicicletta rubata la sera di domenica alla periferia ovest di Padova

(foto: archivio)

Una bicicletta vistosa e di grande valore. Troppo, per non destare i sospetti dei poliziotti che domenica sera prestavano servizio nella zona di Brusegana e hanno recuperato il mezzo che è risultato rubato.

Il controllo

L'avvistamento sospetto è avvenuto poco prima delle 21 lungo via dei Colli, dove una pattuglia della Squadra volante ha intercettato un ragazzo nordafricano che transitava sulla due ruote. Lo hanno fatto fermare e gli hanno chiesto se fosse sua e come se la fosse procurata. Il giovane ha abbozzato qualche tentativo di giustificazione, ma non aveva alcuna prova per dimostrare che quella bicicletta gli appartenesse. Un controllo nella banca dati delle forze dell'ordine ha permesso di fugare ogni dubbio: quel mezzo era stato rubato a un 50enne padovano, che aveva sporto regolare denuncia.

I provvedimenti

Inevitabile dunque il sequestro per poterlo restituire al legittimo proprietario mentre lo straniero è stato trasferito in questura. Lo hanno identificato in un 17enne tunisino senza fissa dimora che, dopo essere stato denunciato per ricettazione, è stato affidato a una comunità protetta del capoluogo su indicazione del tribunale dei minori. Ulteriori accertamenti sono in corso per cercare di risalire agli autori materiali del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

Torna su
PadovaOggi è in caricamento