Auto sospetta, a bordo taniche di gasolio e un'arma. Guai per due cinquantenni

Sono stati denunciati i due uomini sorpresi nella serata di lunedì nella zona industriale del capoluogo con alcuni oggetti compromettenti che potrebbero essere provento di un furto

I carabinieri con il materiale sequestrato

L'operazione che ha permesso di individuarli è stata curata dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Padova, intervenuti in viale della Regione Veneto.

Ritrovamento sospetto

I militari nel tardo pomeriggio di ieri hanno notato un'automobile con due persone a bordo uscire da un piazzale lungo la laterale di corso Stati Uniti. I due occupanti, due uomini bulgari, avevano caricato a bordo alcune taniche prima di tentare di allontanarsi. Fermato il mezzo, si è scoperto che nei contenitori c'erano 130 litri di gasolio e che nell'auto era nascosto un coltello di 26 centimetri. Interrogati, i due stranieri non hanno saputo giustificare la presenza e la provenienza del carburante. Sospettando si sia trattato di un furto, gli inquirenti hanno denunciato il 53enne I.K. e il 57enne L.N., entrambi residenti in Bulgaria. Devono rispondere di ricettazione e porto abusivo di oggetti atti a offendere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento