Giovani sospetti: in strada con un borsone colmo di merce rubata e un frangivetro

Due ragazzi, uno dei quali minore, sono stati denunciati perché oltre a oggetti rubati avevano anche un arnese sospetto. Un terzo minorenne è stato scoperto con della droga

I carabinieri durante un recente controllo in via Valeri

É di tre giovani denunciati il bilancio di due distinti controlli condotti dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Padova tra mercoledì sera e giovedì mattina in città.

Doppia accusa

Alla luce del giorno due ragazzi hanno attirato l'attenzione degli uomini di pattuglia lungo via Valeri, nota meta di spaccio poco lontana dalla stazione ferroviaria. La coppia aveva con sé un voluminoso borsone che, come scoperto durante la perquisizione, conteneva del materiale compromettente. Oltre a diverse componenti elettriche ed elettroniche vi erano infatti dei capi d'abbigliamento ancora dotati del dispositivo antitaccheggio. Elemento che ben pochi dubbi ha lasciato circa il fatto che si trattasse di indumenti rubati. Nei confronti del 25enne O.R. nativo di Catania e residente a Pontelongo e di un 17enne turco di Campolongo Maggiore (Venezia) si è dunque configurata una denuncia per ricettazione. Il minorenne si inoltre visto denunciare anche per porto abusivo poiché aveva in tasca anche un martello frangivetro, sequestrato insieme alla refurtiva.

Sospetto spacciatore

La sera precedente un altro minorenne era finito denunciato dopo essere stato intercettato e perquisito in via Cavazuccherina, nel quartiere San Giuseppe. Il ragazzo, 17enne tunisino senza fissa dimora, aveva addosso 16 grammi di hashish pertanto l'autorità giudiziaria ha disposto l'affidamento a una comunità protetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento