La rapina era solo una messinscena: aveva speso tutto alla sala scommesse

Ha raccontato di essere stato derubato dopo aver prelevati, fornendo una dettagliata descrizione dei presunti rapinatori. Le indagini lo hanno però smascherato e fatto denunciare

Menzogne e gioco d'azzardo si intrecciano nella storia che ha portato alla denuncia del trentaduenne di Cadoneghe. Una passione per le scommesse degenerata al punto di mandare in fumo centinaia di euro in un solo colpo, un castello di bugie per tentare di salvarsi e la scoperta della verità testimoniata dalle telecamere.

La presunta rapina

Protagonista un padovano, che venerdì sera si è rivolto ai carabinieri affermando di essere stato derubato dopo aver prelevato 500 euro a un bancomat di Limena. Ha raccontato che tre uomini lo avrebbero circondato facendosi consegnare il denaro, puntandogli addosso un coltello e fuggendo in auto. Le ricerche si sono concentrate sui filmati della videosorveglianza: immagini che gli si sono ritorte contro, perché dimostrano che nessuno in quel piazzale lo ha mai avvicinato.

La denuncia

Richiamato in caserma ha dovuto cedere. La rapina non era altro che una montatura: i 500 euro erano spariti davvero, ma non per mano di un estraneo. É lui stesso ad averli spesi in una sala scommesse, inventando tutto per non perdere la faccia davanti a una dipendenza dal gioco sempre più evidente. L'uomo ha rimediato una denuncia per simulazione di reato.

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Veicoli storici: riduzione del 50% dell'imposta per i mezzi registrati fino al 2 marzo 2019

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Lutto nello sport: muore a soli 18 anni una giovane promessa della Padova Nuoto

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Ligabue per pranzo alla “Trattoria al Pirio” a Torreglia, stasera il grande live all'Euganeo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento