Contrasto allo spaccio: posti di blocco in provincia e controlli in stazione

Negli ultimi due giorni i carabinieri sono stati impegnati in diversi servizi di contrasto all'abuso di stupefacenti. Quattro gli stranieri denunciati tra città e provincia

(foto: archivio)

Mercoledì sera i militari di Vescovana hanno intercettato un giovane a bordo di un'auto con della cocaina. I colleghi di Padova invece nel corso di un pattugliamento nella zona della stazione giovedì notte hanno elevato tre denunce.

In provincia

Il privo a vedersi accusare di detenzione a fini di spaccio è stato B.A., 29enne marocchino che da tempo vive nella Bassa Padovana. Il ragazzo è stato fermato mentre viaggiava a bordo di una Saab in cui custodiva, oltre a una dose di cocaina, anche un bilancino di precisione e 200 euro in contanti. Elementi che hanno fatto sorgere il sospetto che oltre al consumo personale il nordafricano potesse anche commerciare sostanze illecite.

In città

Identica l'accusa mossa nei confronti di altri tre uomini, controllati giovedì sera nell'ambito di un servizio da parte dei militari del Nucleo radiomobile di Padova. I carabinieri si sono concentrati nelle zone limitrofe allo scalo ferroviario, dove è stato scoperto il 44enne albanese A.E., senza fissa dimora con diversi precedenti, che aveva con sé cinque grammi di cocaina divisi in dieci dosi. Poco dopo sono stati perquisiti e denunciati anche due africani, l'irregolare 54enne J.P. della Sierra Leone e il 36enne nigeriano O.A. Entrambi avevano addosso della marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Prende a calci un bancomat, palpeggia una donna, si masturba dal panettiere: denunciato

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Tir sbaglia la curva e si inclina pericolosamente sopra il Muson (Video)

  • Tenta il suicidio con i gas di scarico dell'auto, salvato da un passante

  • Samira, possibile svolta: recuperato un cadavere di donna ad Albarella

Torna su
PadovaOggi è in caricamento