Perquisizione con sorpresa: il controllo a casa mette nei guai un sospetto pusher

Un uomo è stato denunciato e un altro è finito segnalato alla prefettura dopo essere stati scoperti in possesso di alcuni grammi di stupefacente

La droga sequestrata dai carabinieri

I provvedimenti sono scattati dopo una serie di perquisizioni domiciliari curate dai carabinieri del Nucleo radiomobile nella zona di Brusegana.

Le verifiche

Nella tarda mattinata di giovedì i militari sono arrivati in via Lagrange suonando alla porta del 44enne padovano Z.A.S. All'interno c'erano le prove che lo indicano come presunto spacciatore: è infatti stato sequestrato un piccolo plico di cellophane contenente 25 grammi di hashish costatogli la denuncia per detenzione a fini di spaccio. Nel corso dello stesso controllo un 32enne di Abano Terme è stato segnalato alla prefettura come assuntore di stupefacenti perché controllato mentre aveva addosso una dose di marijuana per uso personale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Dramma lungo la ferrovia: trentenne muore sotto il treno vicino alla stazione

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

  • Badante ubriaca colpisce a calci e pugni una 90enne: il vicino sente le grida e dà l'allarme

Torna su
PadovaOggi è in caricamento