Vede la pattuglia e getta via la droga, ma non evita la denuncia

Doppia denuncia a opera dei carabinieri, che nel corso di due distinte operazioni hanno deferito un giovane spacciatore africano e un irregolare originario dell'Asia

La marijuana recuperata dai carabinieri del Norm di Padova

Il primo, senegalese, è stato sorpreso a Padova. Il taiwanese si trovava invece a Vigonza con un gruppo di connazionali.

Spaccio in centro

A nulla è valso il tentativo di N.H., ventottenne nato in Senegal e residente nel capoluogo euganeo, di disfarsi dello stupefacente che aveva addosso. I militari del Nucleo radiomobile lo hanno intercettato alle 20.30 di martedì lungo viale Colombo, che costeggia il Piovego all'altezza degli istituti universitari. Quando ha visto la pattuglia il ragazzo ha cercato di allontanarsi gettando via un pacchetto di plastica, poi recuperato. Fermato subito dopo, ha dovuto consegnare altre due piccole confezion: in totale sono stati recuperati dieci grammi di marijuana che gli sono valsi una denuncia per detenzione a fini di spaccio.

In Italia senza titoli

Deve invece rispondere di violazione delle norme di ingresso e soggiorno in Italia il ventisettenne W.G., nato a Taiwan. In altre parole è irregolare e non sarebbe dovuto essere a Vigonza, dove lo hanno intercettato i carabinieri di Cadoneghe alle 21.30. Era lungo via Regia insieme a un gruppo di altri stranieri che hanno esibito documenti in regola mentre lui, trasferito in caserma per essere identificato, è stato denunciato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento