Tentato colpo in tabaccheria, fermato l'autore della rapina: è un 23enne, denunciato

Il giovane è accusato di aver tentato di rapinare la tabaccheria di piazza Mazzini con tanto di pistola: identificato dalla squadra mobile grazie alle telecamere di videosorveglianza, è stato fermato dalla Polfer

Identificato. E denunciato: fermato l'autore della tentata rapina ai danni di una tabaccheria di Padova, si tratta di un 23enne.

La rapina

Erano le 15.30 di venerdì 8 febbraio quando il gestore della Tabaccheria Mazzini al civico 60 dell'omonima piazza si è trovato davanti un ragazzo che, pistola alla mano, gli ha intimato di consegnare il denaro della cassa. Il negozio aveva appena riaperto dopo la pausa pranzo e il sangue freddo del tabaccaio ha permesso di sventare il colpo. L'assalitore, descritto dalla vittima come un giovane, forse minorenne e apparentemente italiano, è entrato a volto scoperto puntando una pistola addosso all'uomo. Lui ha reagito urlandogli contro e riuscendo a farlo scappare dopo pochi secondi.

Scoperto e denunciato

Il 23enne è stato identificato dalla squadra mobile grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza ed è stato fermato nei pressi della stazione dalla Polfer, che lo ha riconosciuto durante uno dei consueti controlli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Curva ad alta velocità, auto sbanda e si rovescia di prima mattina: ferita una donna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento