Furto sventato in profumeria, i dipendenti la scoprono con la refurtiva

É terminato con una denuncia il pomeriggio di una donna originaria dell'Est Europa sorpresa prima che riuscisse a trafugare pochi euro di merce dall'interno del negozio

I carabinieri all'esterno del Tigotà di via Umberto I

Ha tentato di rubare alcuni prodotti di bellezza la giovane straniera denunciata ieri dai carabinieri dopo essere stata scoperta dai dipendenti.

La vicenda

Per mettere a segno il colpo martedì pomeriggio ha puntato il negozio Tigotà di via Umberto I ma, dopo qualche minuto passato tra gli scaffali, il suo atteggiamento ha insospettito le commesse. Vedendola armeggiare con diverse confezioni è stato chiesto l'intervento dei carabinieri arrivati sul posto con una pattuglia della vicina stazione di Prato della Valle. La ragazza, 29enne romena, è stata bloccata con nascosti addosso prodotti del valore di circa 10 euro. L.D., accompagnata in caserma per l'identificazione, è stata denunciata per tentato furto aggravato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento