Il telefonino nuovo vale la truffa: il padovano paga, ma la merce non arriva

L'acquisto di un nuovo smartphone online ha tratto in inganno un ragazzo padovano, che ha versato il denaro richiesto dal venditore, poi sparito. I carabinieri lo hanno però rintracciato

(foto: archivio)

Con le scarne informazioni fornite dalla vittima, gli inquirenti sono riusciti a risalire al responsabile della truffa.

Il raggiro

L'inganno è cominciato con un contatto via e-mail tra cliente e venditore. Il primo, un 27enne vicentino, qualche settimana fa ha notato sul sito web Subito.it l'annuncio di vendita di uno smartphone. Il prezzo richiesto era allettante e il ragazzo si è messo in contatto con l'autore del post. Si sono accordati e il padovano ha inviato un bonifico di 100 euro, insieme al suo indirizzo dove in pochi giorni gli sarebbe dovuto arrivare via posta il telefonino. É stata però un'attesa vana e quando il 27enne ha provato a contattare il venditore per chiedergli informazioni ha scoperto che l'altro aveva disattivato l'annuncio ed era irreperibile. A quel punto si è rivolto ai carabinieri di Vigodarzere, che si sono messi sulle tracce dell'imbroglione identificando e denunciando per truffa M.G., 48enne milanese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento