In garage video hard con bambini: smantellata rete italiana, smascherato 50enne di Vigonza

Pedopornografia nel Padovano: a finire nei guai scoperto dalla polizia locale anche un cittadino del comune vigontino che è stato denunciato

In garage e nel suo appartamento nascondeva tutto l'occorrente per la produzione di filmati pedopornografici: e la polizia locale al termine di indagini serrate lo ha smascherato.

DENUNCIA. L'orco è un 50enne di Vigonza. Ad arrivare a lui una task force di agenti del Padovano e del Bergamasco che hanno smantellato una rete operante in tutta Italia. All'interno dell'abitazione dell'uomo le forze dell'ordine hanno rinvenuto video, telecamere, oggetti erotici, dvd di ogni sorta. L'accusa per tutti coloro convolti nella rete dell'orrore, tra cui diversi insospettabili, è detenzione di immagini e video pedopornografici

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

  • Grande fiera nel pieno centro del paese: deviazioni per auto e bus

Torna su
PadovaOggi è in caricamento