Don Albino Bizzotto in sciopero della fame per l'ambiente veneto

Il fondatore dei Beati costruttori di Pace inizia da venerdì 16 agosto un digiuno a sola acqua, a tempo indeterminato, per sensibilizzare la comunità e i politici sulla "situazione disastrata" del territorio

Vivrà accampato in un camper, parcheggiato nel cortile dell’associazione da lui stesso fondata "Beati costruttori di Pace", in via Antonio da Tempo a Padova. Protagonista don Albino Bizzotto, che da venerdì 16 agosto inizia un digiuno a sola acqua, a tempo indeterminato, per l’"emergenza ambiente".

GRANDI OPERE E PROJECT FINANCING. "Vorrei sollecitare l’attenzione e l’impegno sia per la situazione disastrata del Veneto (grandi opere, project financing), che per superare l’inerzia culturale riguardo al territorio - scrive lo stesso combattivo sacerdote in una nota in cui spiega le motivazioni che lo hanno spinto a compiere l'ennesimo sciopero della fame in favore di una battaglia in questo caso locale - Non chiedo solidarietà personale, ma questo non significa che io la rifiuti. Durante il digiuno ho intenzione di condurre le consuete attività quotidiane, nei limiti delle mie capacità e forze, permettendo a tutti coloro che lo vorranno di incontrarmi e verificare anche visivamente la serietà dell’impegno preso".

L'INVITO AI COMITATI. Don Bizzotto si rivolge poi alle altre associazioni e comitati del territorio attivi su tematiche ambientali che condividono la causa: "Se ritieni che la mia iniziativa possa essere utile all’impegno che stai profondendo con il tuo comitato o la tua associazione e che sia possibile coinvolgere altre persone, ne sarei contento, perché assieme potremmo contribuire alla crescita della coscienza comune. Per questo mi rendo pienamente disponibile per organizzare incontri di sensibilizzazione o per proporre prese di posizione condivise".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento