Ministero boccia i dossi padovani "Pericolo per soccorsi ambulanze"

Dal dicastero per la Salute l'invito a riconsiderare il posizionamento dei rialzamenti stradali soprattutto nelle vicinanze degli ospedali: rallentano gli interventi d'emergenza e possono peggiorare le condizioni dei feriti

Ambulanza supera un dosso

Posizionati allo scopo di salvaguardare la sicurezza stradale, i dossi stradali possono invece costituire un vero e proprio pericolo. Come riporta Il Gazzettino, a stabilirlo è stato il ministero della Salute, che ha invitato il Comune di Padova a rimuovere i dissuasori più alti, soprattutto nelle vicinanze degli ospedali.

OSTACOLO AI SOCCORSI. La nota inviata da Roma si sofferma principalmente su due aspetti: da un lato il rallentamento imposto dai dossi può ritardare gli interventi di soccorso con gravi conseguenze, dall'altro i sobbalzi che inevitabilmente ne derivano rischiano di peggiorare le condizioni dei feriti trasportati. Non sono rare infatti le occasioni in cui solo pochi minuti possono fare la differenza, quando poi i pazienti versano in condizioni critiche, frenate e ripartenze brusche da parte delle ambulanze costituiscono un ulteriore rischio, tanto che gli operatori della Croce Rossa e i vigili del fuoco avevano da tempo sollevato la questione.

LA REPLICA DEL SINDACO IVO ROSSI: Dossi rallentatori "pericolosi" a Padova già sostituiti


    

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento