Cantare con Eros Ramazzotti: il sogno di Anna e Matteo si avvera

Due fratelli vicentini di Grumolo delle Abbadesse, colpiti entrambi dalla sindrome di Niemann Pick di tipo C, sono riusciti ad incontrare il loro beniamino nel suo studio di registrazione grazie alla solidarietà della onlus padovana "I Love Citta" e di tanti che si sono prodigati per loro

Matteo e Anna con Eros Ramazzotti

La macchina della solidarietà padovana si è mossa per realizzare il sogno di Anna e Matteo, due fratelli vicentini di Grumolo delle Abbadesse, colpiti entrambi dalla sindrome di Niemann Pick di tipo C, una grave malattia che interessa il metabolismo.

L'INCONTRO CON EROS. Ad aiutarli a realizzarlo ci ha pensato la onlus padovana "I Love Citta", sorta sulla scorta del Cittadella calcio, che si è attivata per organizzare un incontro con il loro beniamino: Eros Ramazzotti. Il famoso cantautore ha aperto ai due fratelli le porte del suo studio di registrazione a Milano. Insieme hanno trascorso qualche ora cantando "la canzone preferita di Anna" e scherzando. Eros li ha poi salutati invitandoli al suo prossimo concerto lasciandosi con un arrivederci.

L'IMPEGNO DI MOLTI. "Per realizzare il sogno di Anna e Matteo molte persone si sono dedicate - ha sottolineato la onlus padovana - Vogliamo ringraziare La gioia di un sorriso, Margherito clown, l'arma dei carabinieri di Padova e Milano, Eros Ramazzotti e tutto il suo staff che ha accolto Anna e Matteo con enorme affetto e tutti coloro che hanno lavorato nell'ombra e che non desiderano essere menzionati".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento