Coppia di escursionisti sbaglia sentiero e resta bloccata: salvato un 39enne padovano

Verso le 20 di giovedì un uomo e una donna erano in passeggiata nei monti veronesi quando hanno allertato l'elicottero di Verona emergenza che si è alzato in volo per trovarli

Attorno alle 20 di giovedì 1 agosto, l'elicottero di Verona emergenza è decollato in direzione del Monte Altissimo di Nago, dove una coppia di escursionisti aveva sbagliato a seguire il tracciato del sentiero numero 8, finendo bloccata in un canale a 1.100 metri di quota, sopra un salto di roccia.

Il salvataggio

Dalle coordinate Gps ricevute assieme all'altimetria, l'equipaggio è riuscito a individuare i due, 39 anni lui di Padova e 31 anni lei di Rovigo, e ha sbarcato l'infermiere ed il tecnico del soccorso alpino di bordo con un verricello di 50 metri. Una volta imbragati, gli escursionisti sono stati issati a bordo, per essere trasportati in piazzola a Navene nel Comune di Malcesine, dove ad attenderli vi era il personale del soccorso alpino di Verona. Da VeronaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento