Esplosione nella notte: ennesimo bancomat fatto saltare, i ladri portano via i contanti

I carabinieri del Norm di Padova e della stazione di Limena sono intervenuti per i rilievi: la deflagrazione poco prima delle 4, i banditi sono riusciti a fuggire

Il bancomat fatto detonare

Dopo alcuni giorni di tregua è tornata a colpire la banda del bancomat. Nella notte tra giovedì e venerdì i malviventi hanno attaccato lo sportello PostaMat di via Roma a Villafranca Padovana. L’esplosione ha distrutto la cassa e i banditi sono scappati col denaro.

Il colpo

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Norm di Padova e quelli della stazione di Limena che hanno eseguito i rilievi. Il metodo è sempre quello della marmotta con all’interno l’esplosivo. Fatto deflagrare lo sportello, i banditi sono riusciti a recuperare tutto il contante all’interno e a fuggire per le strade buie. I rilievi tecnici sono stati svolti dal personale dei militari.

I precedenti

Da metà febbraio salgono a sette i colpi con la stessa tecnica. Gli ultimi due erano stati messi a segno  il 10 e l’11 marzo prima a Borgoricco e poi a San Giorgio in Bosco. I carabinieri stanno lavorando per capire se gli autori siano della stessa banda e se vi possa essere un filo conduttore tra tutte le esplosioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Curva ad alta velocità, auto sbanda e si rovescia di prima mattina: ferita una donna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento