Esplode un pacco al centro di smistamento: la batteria difettosa non resiste al caldo torrido

Paura nella notte nello stabile di Poste Italiane dove viene gestita la corrispondenza. La batteria di un cellulare ha ceduto alle alte temperature che hanno investito la città

Una componente difettosa ha causato una piccola deflagrazione nella notte, mettendo in allarme i dipendenti in servizio.

La vicenda

Un botto improvviso ha colto di sorpresa i lavoratori impegnati nel turno di notte all'interno del Centro Meccanizzato di Poste Italiane, il grande punto di smistamento per pacchi e missive della città. Attorno alle 4 una confezione sigillata è esplosa, fortunatamente senza causare danni e ferire nessuno. All'origine della piccola detonazione la batteria di un telefono cellulare, poi risultata difettosa, che non ha resistito all'ondata di calore di questi giorni. Nello stabile di via Ricerca Scientifica è arrivata una pattuglia dei carabinieri per verificare la situazione e l'incolumità dei presenti.

Potrebbe interessarti

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

  • Consigli e suggerimenti per avere la lavastoviglie pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Deraglia il Tram al capolinea della Guizza: ferito l'autista, contusi i passeggeri

  • Donna rapinata sui Colli: con il marito insegue il bandito, lui li minaccia con un mattone

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento