Il boato, la fuga, i danni: sportello Postamat fatto esplodere in piena zona residenziale

È successo in piena notte: colpito l'ufficio postale di piazzale Cuoco nel quartiere Guizza, ingenti danni all'interno dell'edificio

I danni causati dall'esplosione dello sportello Postamat alla Guizza

Un boato incredibile. E i segni che ha lasciato lo dimostrano: tentato furto in piena notte e in piena zona residenziale, dove uno sportello Postamat è stato fatto letteralmente esplodere.

I fatti

È successo intorno alle ore 4 della notte tra venerdì 3 e sabato 4 maggio: le volanti della polizia sono intervenute all'ufficio postale di piazzale Vincenzo Cuoco nel quartiere Guizza a Padova per l’esplosione dello sportello Postamat. Sul posto sono giunti anche personale del Gips e i vigili del fuoco per la verifica statica dell'edificio, che ha subito ingenti danni interni ed esterni: l'esplosione non ha fortunatamente causato problemi alle strutture portanti dell’edificio. Le operazioni di soccorso e verifica dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa un’ora, mentre le indagini della polizia sono ancora in corso per dare un volto ai malviventi, fuggiti dopo il botto.

Esplosione Postamat Guizza-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piante "mangia-smog" per pulire l'aria malata: nella Bassa le prime coltivazioni di Paulownia

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Dalle acque gelide emerge un cadavere: complesse le fasi dell'identificazione

  • "L'alligatore", lunedì 27 iniziano le riprese della serie tv Rai: le vie e le piazze interessate

  • Frontale tra due automobili: un'utilitaria finisce nel fossato, automobilista intrappolato

Torna su
PadovaOggi è in caricamento