Detenuto "allergico" ai domiciliari: il vizietto della fuga gli costa l'ennesimo arresto

Di rispettare la misura cautelare pare non volerne sapere: scoperto fuori casa, tornerà davanti al giudice per la direttissima. Era recluso per un'evasione precedente

Per lui sembra sia diventata una sfida: finisce ai domiciliari e puntualmente, come se nulla fosse, lascia l'abitazione dove è recluso. Scoperto per l'ennesima volta, un altro arresto si aggiunge al suo lungo curriculum.

Incurante dell'arresto

I carabinieri di Vescovana, ben conoscendo il 40enne, lo hanno tenuto sotto controllo. Dopo l'ultima sentenza emessa dal tribunale di Rovigo l'uomo sarebbe dovuto essere nella sua casa in paese. Invece, come già successo diverse volte, si aggirava indisturbato per il centro cittadino, incurante della misura cautelare. Una vera e propria abitudine per lui, che dopo diverse condanne attualmente era agli arresti domiciliari per una precedente evasione.

Di nuovo davanti al giudice

Dopo averlo trovato nelle vicinanze del suo appartamento, i carabinieri lo hanno nuovamente arrestato per evasione e, come diposto dal pubblico ministero di turno, lunedì 24 settembre è stato rimesso ai domiciliari in attesa dell'udienza per direttissima, che si è svolta la mattina successiva a Rovigo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento